8 marzo un inno alla femminilità senza pregiudizi

Dai! Ormai è diventato comunque bello farsi gli auguri tra donne l’8 marzo!

Certo tutte ormai sappiamo da dove deriva questa festa ma le tradizioni spesso vengono riadattate in chiave moderna per fortuna!

Credo  sia un giorno da usare come meglio si crede, ogni donna, quindi,  è libera di sfruttarlo come vuole!

Ovvio che vi consiglio di passarlo con noi! ma non è questo il punto!

Quando arriva Marzo io sono felice, le donne iniziano ad uscire e tutto si veste di femminilità anche la natura!

Marzo 2018 è davvero unico e per questa festa della donna ho davvero notato tantissime iniziative pro parità di genere; la stessa Mattel ha creato la Barbie Frida Kahlo fantastica ! 

Sono rinati tantissimi movimenti femministi!

Penso che questa giornata ci deve far riflettere :” ogni donna nel suo piccolo può e deve portare avanti delle battaglie sul fronte del rispetto e della parità!”

Ma dobbiamo cambiare le fondamenta dei nostri pensieri, abbattere, per prima cosa, i pregiudizi che abbiamo tra di noi dello stesso sesso!

tutte siamo femministe anche se ci depiliamo la vulva completamente, se  vogliamo stare a ridere ed a ubriacarci con le amiche, se non vogliamo essere madri o mogli,  se vogliamo fare sesso con più uomini,  se usiamo dei sex toys ,  se siamo delle felici mamme a tempo pieno,  se amiamo essere delle donne semplici con o senza tacchi! 

Noi parliamo con le donne di sesso e sessualità questo è già un passo per farsi rispettare da chiunque perché se conosco il mio corpo e lo amo ne avrò rispetto sempre!

Io sono una mamma di 40 anni e ho una figlia di 4 anni;  ci lavoro tutti i santi giorni sui miei pregiudizi!  ma una cosa l’ho capita!

Abbatteremo i muri del pregiudizio solo attraverso la cultura e lo studio!

informandoci e girando il mondo si può essere molto più aperti e saggi ed è questo che voglio insegnare a mia figlia!

Ovvio che le racconto di principesse, streghe e principi ma  anche di donne con super poteri che sono andate nello spazio o che sono capitane di squadre nazionali di calcio …

Le racconto che la sua mamma, un pò matta,  ha deciso di lavorare e parlare di sesso senza vergogna  e per questo ha aperto un’azienda con la quale porta avanti la famiglia! Fantastico!!!  Perché certo! sono un’imprenditrice, una madre, una moglie, un’amica ma sopratutto una “Donna” e già questo è più che incredibile!

Tanti Auguri “DONNE” e un augurio speciale alle mie sensual trainer le MIE!  super donne che, proprio stasera, porteranno un pezzo della Chiave in giro per l’Italia e che sono nei miei pensieri un bacio!

Gaia

2018-03-08T16:26:10+00:00